Iniziativa Laica I laici tendono a difendersi, e' ora di attaccare !

7giu/21Off

Le Giornate della laicita’ in presenza, dal 10 al 13 giugno 2021, a Reggio Emilia

QUADRATO_GiornatedellalaicitaSono aperte da oggi le prenotazioni per gli incontri della dodicesima edizione delle Giornate della laicità, il festival di approfondimento culturale dedicato al pensiero laico, critico e razionale, promosso dall’associazione Iniziativa laica in collaborazione con Arci Reggio Emilia. L’appuntamento si terrà in presenza, da giovedì 10 a domenica 13 giugno all’Arena ex Stalloni di Reggio Emilia: tema dell’edizione 2021 - con la direzione scientifica della filosofa e giornalista Cinzia Sciuto - è “La scimmia nuda. Natura (è) cultura”.
Il festival torna dunque dal vivo dopo lo spostamento online della precedente edizione a causa dell'emergenza Coronavirus, nel pieno rispetto di tutte le condizioni di sicurezza previste dalla normativa. Saranno quattro giorni di dibattiti e riflessioni a più voci, in un’inedita formula ibrida che vedrà la compresenza di incontri dal vivo e appuntamenti in sola diretta streaming, con la partecipazione di autori e pensatori di fama internazionale. Sono 16 gli incontri in programma, di cui 12 dal vivo e quattro solo in diretta streaming, che vedranno la partecipazione di Maurizio Ferraris, Simona Argentieri, Francesco Remotti, Guido Barbujani, Roberta de Monticelli, Paolo Nichelli, Paolo Flores D’Arcais, Eva Cantarella, Marco D’Eramo, Sumaya Abdel Qader, Michela Milano, Chiara Saraceno, Giorgio Maran, Carlo Sini, Elena Gagliasso, Massimo Baldacci, Elena Granaglia e Telmo Pievani.
“Molto spesso la natura viene contrapposta alla cultura, alla tecnologia e alla scienza, ma in realtà la natura di noi essere umani è esattamente quella di essere animali culturali che, grazie alle elaborazione e all’uso della propria intelligenza, riescono a interagire e a trasformare sé stessi e l’ambiente che li circonda - dice la direttrice scientifica Cinzia Sciuto - Questo è il filo conduttore di una quattro giorni finalmente in presenza, in cui affronteremo tanti temi diversi tra loro, tra cui scienza e pandemia, lavoro, libertà d’espressione e intelligenza artificiale, antropologia e fine vita, naturalmente con la garanzia di tutte le disposizioni di sicurezza che saranno previste al momento dell’edizione".
Accanto al calendario di incontri e lectio, inoltre, ci sarà spazio per una serie di appuntamenti dedicati a musica e cinema, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo ne' Monti "Achille Peri - Claudio Merulo” e Reggio Film festival. In programma anche una serie di laboratori di filosofia per bambini, a cura di Rosanna Lavagna.
Programma completo su www.giornatedellalaicita.com

15giu/210

Accadde oggi: Giovanni Senzaterra firma la Magna Charta

15 giugno copia

1215 - Il re inglese aveva ingaggiato una guerra con il regno di Francia finanziata tramite una forte tassazione dei baroni del Regno, suoi feudatari diretti, che ne denunciarono pubblicamente l’arbitrarietà. A causa dell'esito negativo della guerra e della successiva rivolta dei baroni, che rifiutarono la fedeltà al re, Giovanni Senzaterra, durante l'incontro con i ribelli avvenuto il 15 giugno nella brughiera di Runnymede, si vide costretto, in cambio della rinnovata obbedienza, a una serie di concessioni che costituiscono il contenuto principale della Magna Charta. Il documento sanciva e ampliava i loro diritti e riduceva il potere del regnante d’Inghilterra. Papa Innocenzo III non gradì e annullò con una bolla pontificia la Magna Charta in nome della difesa della sovranità della Chiesa.
(Alla fine puoi vedere il testo della Magna Charta in versione italiana)

14giu/210

Accadde oggi: muore Emmeline Pankhurst

14 giugno

1928 - Attivista e politica britannica proveniente da una famiglia dell’alta borghesia, guidò il movimento “suffragista” inglese. Promotrice di vari gruppi, primo fra tutti la Lega per il diritto di voto alle donne che riuscì ad ottenere nel 1894 limitatamente alle elezioni locali, fondò successivamente il Women's Social and Political Union, che si prefiggeva come principale obbiettivo di lotta civile l'estensione del suffragio alle donne. Il movimento, che si proponeva come forza esterna alle formazioni partitiche e spesso fu a queste contrapposto, ottenne il suffragio femminile per la camera dei Comuni nel 1918.
(Alla fine potrai vedere un breve filmato sulla lotta delle donne e su Emmeline Pankhurst)

13giu/210

Accadde oggi: pubblicati i Pentagon Papers

13 giugno

1971 - Il New York Times inizia la pubblicazione di una serie di articoli sui "Pentagon Papers".
Questi documenti erano uno studio, coperto dal segreto di stato, commissionato dal ministero della Difesa (il Pentagono) per stabilire in che modo e perché gli Stati Uniti si erano impegnati nella disastrosa guerra del Vietnam.
La ricostruzione, che risaliva al 1967, dimostrava, tra l'altro, che il celebre incidente del Golfo del Tonchino in seguito al quale il presidente Lyndon Johnson si appellò al Congresso e fu di fatto autorizzato ad entrare in guerra, era un falso. Quattro anni dopo un analista della CIA di nome Daniel Ellsberg, sconvolto da quanto scoperto, consegnò a due giornali i "Pentagon Papers".
(In fondo potrai vedere il trailer di un recente documentario "The most dangerous man in America" su questo argomento, che è stato scelto fra i candidati agli Oscar per il 2010)

12giu/210

Accadde oggi: il referendum sulla procreazione assistita

12 giugno

2005 - Si svolge in Italia il referendum per l'abrogazione di 4 articoli della Legge n. 40 del 2004 "Norme in materia di procreazione medicalmente assistita"; questa legge pone notevoli limiti alla fecondazione assistita e alla ricerca clinica e sperimentale sugli embrioni.
Il pesante intervento della gerarchia ecclesiastica, che con l'esplicito intento di far mancare il quorum alla consultazione popolare, invita a non partecipare al voto riesce nel suo intento.
Il risultato dei 4 referendum vede circa l'88% dei votanti favorevoli alle abrogazioni, ma i referendum non sono validi perché i votanti sono solo il 26%. (In fondo potrai ascoltare alcune interviste fatte da Andrea Rivera agli elettori all'uscita dai seggi)

11giu/210

Accadde oggi: il Cardinale Borromeo e la peste di Milano

11 giugno

1630 - Tra le numerose epidemie di peste che flagellarono Milano lungo i suoi secoli di vita, quella del 1630 è da considerare senz'altro la più conosciuta e ricordata, per merito indiscusso del Manzoni, che la scelse quale cupo sfondo alle vicende narrate nei Promessi sposi.
Nell'ottobre del 1629 si era verificato il primo caso, ma la possibilità di contagio si era dapprima sottovalutata; ma con la primavera i morti cominciarono sensibilmente ad aumentare e a questo punto tutte le autorità non seppero proporre altro che il ricorso al soprannaturale.
Martedì 11 giugno il cardinale Federico Borromeo guidò una solenne processione per chiedere una grazia a San Carlo Borromeno. La processione si svolse imponente per le principali strade di Milano: vi parteciparono tutti i cittadini che ancora si reggevano in piedi ma il contagio favorito dall'ammassamento scatenò in forma ancora più grave la forza delle peste e i malati aumentarono in forma impressionante.
(In fondo potrai ascoltare la canzone "La peste a Milano" di Giorgio Gaber)

10giu/210

Accadde oggi: il delitto Matteotti

10 giugno

1924 - “E adesso potete preparare la mia orazione funebre”: questa la frase che Giacomo Matteotti - politico e antifascista italiano - disse ai compagni di partito, dopo il discorso alla Camera del 30 maggio 1924 con il quale denunciò i brogli dei fascisti durante le elezioni del 1924.
Matteotti si era laureato in giurisprudenza  all’Università di Bologna dove entrò in contatto con i movimenti socialisti, dei quali divenne ben presto una figura di spicco. Durante la prima guerra mondiale sostenne la neutralità italiana che gli costò l’internamento in Sicilia. Fu eletto in Parlamento per la prima volta nel 1919 e successivamente nel 1921 e 1924. (continuando, alla fine potete vedere un filmato sul delitto Matteotti)

9giu/210

Accadde oggi: assassinati i fratelli Rosselli

9 giugno

1937 - Carlo e Nello Rosselli furono due importanti figure della Resistenza italiana al fascismo, prima in Italia e poi all’estero, che per la loro attività subirono numerosi arresti, condanne al confino e aggressioni.
Nati rispettivamente nel 1899 e 1900 da famiglia della borghesia benestante e illuminista, Carlo si orientò verso idee socialiste, mentre Nello simpatizzo per quelle liberali.
(In fondo potrai vedere, sui fratelli Rosselli, un breve filmato tratto da una serie dedicata agli eroi dell'Antifascismo)

8giu/210

Accadde oggi: pubblicato il romanzo 1984 di Orwell

8 giugno

1949 - L'editore Secker and Warburg di Londra pubblica il romanzo "1984" di George Orwell, stampandone 25.000 copie.
Il romanzo, scritto da Orwell nel 1948 (il titolo è ottenuto invertendo le ultime due cifre dell'anno di stesura), descrive una società utopica negativa (distopia), oppressiva, totalitaria e governata da un onnipotente partito unico con a capo il Grande Fratello, un personaggio onnisciente e infallibile che nessuno ha mai visto e che tiene costantemente sotto controllo la vita di tutti i cittadini. (In fondo potrai vedere il trailer di un film tratto dal libro)

7giu/210

Accadde oggi: bocciata la legge che proibiva l’uso degli anticoncezionali

7 giugno

1965 - La Corte Suprema degli Stati Uniti emette la sentenza relativa al caso Griswold v. Connecticut stabilendo come diritto costituzionale alla loro privacy per le donne maritate la possibilità di far uso di mezzi anticoncezionali. Con questa sentenza la Corte Suprema, con il voto di 7 a 2, annulla la legge del Connecticut, risalente al 1879, che proibiva l'uso di metodi contraccettivi. (In fondo si potrà vedere una divertente "lezione" di Anna Marchesini sugli anticoncezionali)