Iniziativa Laica I laici tendono a difendersi, e' ora di attaccare !

10mag/19Off

Raccontare le donne migranti

Venerdi’ 3 maggio l’Ordine dei Giornalisti
e la Fondazione Giornalisti dell’Emilia-Romagna,
in collaborazione con le Giornate della Laicita’,
ha tenuto a Reggio Emilia
un Seminario di Formazione dal titolo:

Raccontare le donne migranti.
Un approccio interculturale per affrontare
violenza e discriminazione di genere

Cliccando qui sotto potrai vedere un reportage dell’evento

RACCONTARE DONNE MIGRANTI… – reportage

Inserito in: Varie Disabilita commenti
8mag/19Off

Azzariti “Farlo partecipare con il suo stand nega uno dei fondamenti della Carta”

Intervista a Gaetano Azzariti, docente diritto costituzionale a Sapienza, di Liana Milella (Repubblica 8.5.19)

“”Per lei, professor Azzariti, sono apologia di fascismo le frasi dell’editore di Altaforte, con cui Salvini pubblica l’autobiografia?
«È una notitia criminis. C’è una disposizione del nostro ordinamento costituzionale che prevede la reclusione da sei mesi a due anni per chiunque faccia apologia di fascismo. Parlo dell’articolo 4 della legge Scelba del lontano 1952. La magistratura dirà se c’è il reato».
Le frasi sono contro la Costituzione?
«Contro la Carta sono tutte le azioni promosse ai fini di riorganizzare “sotto qualunque forma”, com’è scritto nella XII disposizione transitoria e finale, il partito fascista. La legge Scelba specifica che le forme in cui si concretizza il divieto sono sia la ricostituzione del partito, sia l’apologia, e le manifestazioni fasciste».
Ci sono già condanne per episodi simili?

Inserito in: Varie Continua a leggere
6mag/19Off

O troppo, o troppo poco: perche’ autovalutarsi e’ difficile?

Articolo di Annamaria Testa (dal suo sito nuovoeutile 15.4.19)

“”Con quanta oggettività e quanta precisione sappiamo valutare noi stessi? Per rispondere decentemente bisognerebbe essere in grado di valutare la propria capacità di autovalutarsi, in un gioco di specchi che fatalmente moltiplica le possibilità di errore.
DUE ERRORI DI AUTOVALUTAZIONE. Eppure la capacità di autovalutarsi è importante: serve a misurare e a orientare gli sforzi, a pianificare il futuro, a porsi obiettivi realistici e a capire se e come li si sta raggiungendo. Mette in gioco autostima, motivazione, senso di identità: tutta roba grossa.
SOVRASTIMARE. Non è sorprendente che il tema dell’autovalutazione interessi molte persone.

Inserito in: Varie Continua a leggere
4mag/19Off

Sindrome dell’impostore: lo strano timore delle persone capaci

Articolo di Annamaria Testa (dal suo sito nuovoeutile 16.4.16)

“”Di sindrome dell’impostore soffrono, in genere, quelli che impostori non sono.
Curioso, no? Ecco di che si tratta: sindrome dell’impostore è un modo informale e non tecnico per definire una strana condizione mentale. Quella di chi, avendo ottenuto ampi e ripetuti riconoscimenti del proprio valore e una (meritata) dose di successo, di quel successo si sente indegno o immeritevole. E continua a sentirsi così nonostante ogni oggettiva evidenza contraria. Mi colpisce a questo proposito il breve articolo uscito su Le Scienze: la storia di una studentessa di matematica che, dopo un esame eccellente, riceve la proposta di scrivere una tesi di dottorato. Rinuncerà a farlo per il timore di “essere smascherata”, anche se in realtà ha studiato molto ed è perfettamente preparata.

Inserito in: Varie Continua a leggere
28apr/19Off

La violenza di Manduria. I giovani permale

Articolo di Michela Marzano (Repubblica 27.4.19)

Cosa può passare per la testa di un ragazzo quando bullizza, umilia o tortura un altro essere umano? È accaduto a Manduria, in provincia di Taranto, dove quattordici ragazzi, di cui dodici minorenni, hanno segregato in casa un uomo di sessantasei anni che soffriva di disagi psichici, sottoponendolo a numerosissime sevizie. Ma, dicevo, cosa può mai spingere dei ragazzi a commettere tali atrocità? Una forma di crudeltà, senz’altro. E di totale assenza di empatia nei confronti della sofferenza altrui — immaginando magari che un disagio psichico renda impermeabili al dolore, oppure meno degni di considerazione e empatia. Ma anche una forma di stupidità, visto che solo chi non è in grado di capire che la persona che ci sta di fronte (indipendentemente dalle differenze specifiche che lo caratterizzano e dalle abilità o disabilità che porta con sé) possiede, in quanto persona, il nostro stesso valore intrinseco, può permettersi di calpestare la dignità altrui.

Inserito in: Varie Continua a leggere
18apr/19Off

Marco Bellocchio: «La figura di Tommaso Buscetta unisce orrore e moralita’»

Intervista a Marco Bellocchio di Cristina Piccino ((manifesto 18.4.19) “Cannes 72. Il regista racconta il lavoro sul boss mafioso divenuto collaboratore di giustizia”

“”Era tra quelli che rimbalzavano nelle voci sui possibili concorrenti al prossimo Festival di Cannes da molti giorni, ma la certezza è arrivata solo ieri, con l’annuncio ufficiale di Frémaux: Il traditore, il nuovo film di Marco Bellocchio, sarà in concorso a Cannes, unico titolo italiano – almeno per ora – nella selezione ufficiale. «Naturalmente sono contento di essere a Cannes, il concorso è una gara e posso solo accettarla cercando di fare il più bel film possibile, correndo freneticamente perché c’è veramente poco tempo» ha detto il regista ieri, in un rapido incontro convocato a Roma nella sede di Rai cinema (che ne è produttore insieme a IBC Movie, Kavac Film, i francesi Ad Vitam, i tedeschi The Match Factory). Poche parole, rimandando a una conversazione «più approfondita» sulla Croisette dopo la visione.

Inserito in: Varie Continua a leggere
6apr/19Off

“Un’altra Europa e’ necessaria”

Presentazione e sommario del nuovo numero MicroMega 2/2019 (da MicroMega online 14.2.19

“”In vista delle elezioni per il rinnovo del parlamento europeo, il 26 maggio prossimo, MicroMega ha deciso di dedicare il nuovo numero (in edicola dal 21 marzo) all’Europa, quella che c’è e quella che dovrebbe esserci, nella consapevolezza che quanto oggi è possibile fare si riduce a un lavoro di resistenza immediata contro l’onda nera dei prefascismi e a un lavoro di radicamento culturale di non immediata lena per quanto riguarda i valori fondanti dell’Europa possibile e necessaria.
Il numero si apre con il dialogo tra Olivier Blanchard, capo economista del Fondo monetario internazionale negli anni che videro lo scoppio della crisi globale, ed Emiliano Brancaccio, docente di Politica economica, che si confrontano sul capitalismo e i mercati, sulle disuguaglianze e i problemi dell’eurozona, a partire dal motto thatcheriano ‘Tina-There is no alternative’.

Inserito in: Varie Continua a leggere
5apr/19Off

All’ombra di Torre Maura

Blog di Lucia Annunziata (HuffPost 4.4.19) “Breve viaggio nella periferia incazzata di Roma, dove negli anni hanno perso tutti i partiti e dove lo scontento non si può etichettare tutto come razzismo. E Casa Pound non conta niente”

“”Niente spazzatura per strada, autobus che ordinatamente caricano le persone. Strade ampie, molto verde di quasi campagna, file di palazzi dignitosamente ordinari. Non so che idea susciti in voi la parola periferia, ma non c’è nulla di disperato, nulla di devastato, da queste parti. Non fosse per quell’unico dettaglio, le robuste sbarre di ferro che coprono ogni finestra, ogni entrata di questi palazzi, fino ai piani alti. Neanche una facciata è senza protezione. Torre Maura, uscita 18 del Grande Raccordo Anulare, mezz’ora dal centro, Roma sud est, Sesto Municipio composto da 270 mila abitanti. Più di una città media italiana. Ma non vi capiterà di passarci. Nessuna strada attraversa Torre Maura. Chi ci va, è per andare lì e basta. E in queste ore, andare lì e basta è un esercizio utile per chiunque voglia mettere la testa fuori dal sacco.

Inserito in: Varie Continua a leggere
2apr/19Off

Via libera all’accordo sul revenge porn: anche le opposizioni votano l’emendamento unitario

Da HuffPost 2.4.19 “La commissione Giustizia ha dato il via libera al testo: reclusione da uno a sei anni per chi diffonde immagini private a contenuto sessuale senza consenso”

“”C’è l’accordo sul Revenge porn e l’Aula della Camera ha salutato l’approvazione dell’emendamento con un lungo applauso. Nessun contrario e 461 sono stati i voti favorevoli arrivati dall’intero emiciclo. Prima della seduta, la commissione Giustizia ha infatti dato il via libera a un emendamento unitario sul tema. E l’opposizione, soddisfatta, ha rinunciato ai tempi per i sub emendamenti. Ritirata anche l’emendamento sulla castrazione chimica per gli autori di violenza sessuale. Lo ha annunciato il ministro Giulia Bongiorno.
Cosa prevede concordato in commissione –

Inserito in: Varie Continua a leggere
22mar/19Off

Il reddito del controllo sociale: un sussidio di poverta’ in cambio di lavoro obbligatorio

Articolo di Roberto Ciccarelli (Manifesto 22.3.19) “La Camera approva, in seconda lettura, il decreto “reddito-quota 100”. Entro il 29 marzo il Senato dovrà approvarlo in via definitiva. Workfare all’italiana. Analisi di un provvedimento molto richiesto in Lombardia, come in tutto il Sud, che nega ai giovani under 26 l’indipendenza, controlla la vita matrimoniale dei poveri e introduce in Italia la categoria del lavoro obbligatorio fino a 16 ore a settimana. Nel silenzio sconcertante delle opposizioni. Perché oggi è necessario uscire da rappresentazioni funzionalistiche, risarcitorie, lavoriste o pauperistiche della povertà e rivendicare un diritto sociale fondamentale al reddito di base”

“”Il sussidio di povertà in cambio di lavoro obbligatorio e incentivi alle imprese – definito impropriamente «reddito di cittadinanza» – le pensioni «Quota 100» e quelle di «cittadinanza» sono stati approvati ieri in seconda lettura alla Camera con 291 voti favorevoli, 141 contrari, 14 astenuti, tra cui i deputati LeU. Entro il 29 marzo il «decretone» dovrà terminare il viaggio parlamentare al Senato dove sarà approvato in via definitiva. Già esecutivi, in virtù del decreto del consiglio dei ministri, questi provvedimenti hanno riscosso l’attenzione, rispettivamente, di oltre 600 mila persone nelle prime due settimane di avvio del «reddito».

Inserito in: Varie Continua a leggere