Iniziativa Laica I laici tendono a difendersi, e' ora di attaccare !

21feb/21Off

Accadde oggi: assassinio di Malcolm X

21 febbraio copia I funerali di Malcolm X, tenutisi il 27 febbraio 1965 a Harlem, raccolsero oltre 1.500.000 persone. Tre membri della Nation of Islam (N.O.I.) furono arrestati per il suo assassinio e condannati per omicidio nel marzo del 1966, tuttavia il solo Hayer confessò le proprie responsabilità sull'omicidio, mentre in seguito vennero fatti altri nomi sui mandanti, tutti in seno alla Nation of Islam. Malcom, è stato un attivista statunitense a favore dei diritti degli afroamericani e dei diritti umani in genere. Sostenne che la religione islamica fosse capace di abbattere ogni barriera razziale e ogni forma di discriminazione. Il suo nome deriva dalla contestazione dell’usanza storica di mettere agli schiavi neri negli Stati Uniti d'America il cognome dei loro padroni. Sebbene non fosse figlio di schiavi, l'origine del suo cognome di Malcolm il prinascita era riconducibile ai padroni presso cui avevano servito un tempo i suoi antenati. La scelta di "X" come cognome volle dunque rappresentare il rifiuto di accettare questo legame anagrafico con i padroni di un tempo. (Alla fine un'intervista televisiva a Malcom X, divisa in due parti e  sottotitolata in italiano)

20feb/21Off

Accadde oggi: approvazione della legge Merlin

20 febbraio copia Indro Montanelli diede alle stampe un polemico pamphlet intitolato "Addio, Wanda!", . « ... in Italia un colpo di piccone alle case chiuse fa crollare l'intero edificio, basato su tre fondamentali puntelli, la Fede cattolica, la Patria e la Famiglia. Perché era nei cosiddetti postriboli che queste tre istituzioni trovavano la più sicura garanzia...""

Questo provvedimento legislativo Merlin fu il principale dell'attività politica della parlamentare socialista, che intese seguire l'esempio dell'attivista francese (ed ex-prostituta) Marthe Richard sotto la cui spinta già nel 1946 erano stati chiusi i postriboli di Francia.) Una prima versione del suo disegno di legge in materia di abolizione delle case chiuse in Italia, era stato presentato nel 48 dalla senatrice socialista. La legge passò 10 anni dopo ,con il parere contrario dei monarchici e missini, il progetto divenne legge dopo un lunghissimo iter parlamentare: veniva abolita la regolamentazione statale della prostituzione e si disponevano sanzioni nei confronti dello sfruttamento della prostituzione.
(Alla fine un filmato su Angelina Merlin)

19feb/210

Accadde oggi: nasce Niccolo’ Copernico

19 febbraio copia «In medio vero omnium residet Sol» «E in mezzo a tutto sta il Sole»


Il De revolutionibus orbium coelestium (in italiano Le Rivoluzioni dei corpi celesti) è il famoso trattato astronomico di Niccolò Copernico (Mikołaj Kopernik, lat. Nicolaus Copernicus), pubblicato per la prima volta a Norimberga nel 1543, per la precisione il 24 maggio, giorno in cui curiosamente morì l'autore. In questo testo Copernico descrive il frutto dei suoi studi parlando del movimento degli oggetti del cielo e l'opera si configura quindi come l'esposizione del sistema eliocentrico copernicano. Le innovazioni rispetto al sistema geocentrico tolemaico sono oggettivamente poche, ma erano comunque importanti punti di arrivo. Nel 1543, nonostante l'opposizione dell'autore ormai in fin di vita, il testo venne pubblicato facendogli precedere una premessa anonima (Ad lectorem de hypothesibus husius operis ,"Al lettore sulle ipotesi di quest'opera") che per lungo tempo fu attribuita allo stesso Copernico ma che, successivamente (precisamente da Keplero nel 1609), venne fatta correttamente risalire al teologo luterano Andrea Osiander.
(Alla fine un breve filmato sulla teoria copernicana)

18feb/21Off

Accadde oggi: muore Robert Oppenheimer

18 febbraio copia « Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi. »

Il suo nome e la sua fama sono legati soprattutto alla costruzione della prima bomba atomica e alla crisi di coscienza che lo indusse a rifiutare quella della bomba all'idrogeno. Fu sottoposto ad inchiesta per questo negli USA, e gli fu vietato l’accesso ai segreti atomici negli anni della guerra fredda.

E’ stato il primo fisico a capire l'effetto tunnel quantistico, con le sue ricerche si è avvicinato alla scoperta del positrone, portò avanti la teoria sulle piogge di raggi cosmici, e verificò il collassamento di grandi stelle causato dalla forza gravitazionale. I suoi studi si svolsero negli Usa e in Europa, nel 1939 pubblicò La contrazione gravitazionale dove gettò le basi teoriche sulle ultime fasi dei processi stellari, ipotizzando la presenza delle stelle di neutroni e dei buchi neri. Oppenheimer eccelleva per chiarezza di idee, capacità di sintesi, intuizione e doti organizzative. Perciò, nel 1942, il Governo degli Stati Uniti lo chiamò a dirigere il Progetto Manhattan. A tal fine, Oppenheimer si circondò dei migliori fisici nucleari del mondo, costituendo il gruppo di ricerca più importante che sia mai esistito in tutta la storia della scienza. Ma, a differenza di molti suoi colleghi, fu sempre consapevole della propria parte di responsabilità per il lancio dell'atomica su Hiroshima e Nagasaki. I fisici hanno conosciuto il peccato fu il suo sconsolato commento dopo l'esplosione della bomba di Hiroshima.
(Alla fine un breve filmato con  intervista, in inglese, a Oppenheimer).

17feb/21Off

Accadde oggi: il rogo di Giordano Bruno

17 febbraio copia "La qual natura (come devi sapere) non è altro che dio nelle cose"

«Forse tremate più voi nel pronunciare questa sentenza che io nell'ascoltarla»

Gran parte delle notizie biografiche del filosofo ci sono state fornite da lui stesso durante il lungo processo a cui fu sottoposto dall’Inquisizione, fino alla condanna definitiva, a causa delle sue idee religiose e teorie dell’Universo e concezioni religiose e di fede. Entrato giovanissimo in convento, che egli non fosse entrato fra i domenicani per tutelare l’ortodossia della fede cattolica lo rivelò subito l’episodio – narrato dallo stesso Bruno al processo – nel quale fra’ Giordano, nel convento di San Domenico, buttò via le immagini dei santi in suo possesso, conservando solo il crocefisso. La sua indipendenza di pensiero e la sua insofferenza verso l'osservanza dei dogmi si manifestò inequivocabilmente: giudizi sull’arianesimo, dubbi sulla Trinità. Viene denunciato e temendo un arresto fugge a Roma, da cui si allontana forse per un sospetto di omicidio. Comincia la peregrinazione per l’Europa e la stesura delle sue opere più famose. Abbandona l’abito monacale, aderisce al calvinismo e fa lavori disparati. Anche la sua adesione al calvinismo era mirata a questo scopo.
(Alla fine il filmato "Alzate la testa", tratto da "Giordano Bruno" di Giuliano Montaldo interpretato da Gian Maria Volonté)

16feb/21Off

Accadde oggi: muore Keith Haring

16 febbraio copia « Mi è sempre più chiaro che l'arte non è un'attività
elitaria riservata all'apprezzamento di pochi.
L'arte è per tutti, e questo è il fine a cui voglio lavorare. »

Immediate, semplici e dirette, le sue composizioni attirano facilmente l'attenzione di chi guarda e si possono leggere a più livelli, che possono andare da un piano più superficiale e divertito, alla scoperta di un umorismo graffiante e allucinato.
Nel 1976, sull'onda della nuova contestazione giovanile e della cultura hippie, gira gli Stati Uniti in autostop, facendo tappa nelle varie città del paese allo scopo di osservare più da vicino i lavori degli artisti della scena americana, quelli così spesso visti solo sulle pagine patinate delle riviste specializzate. Tornato a Pittsburgh lo stesso anno, entra all'Università e tiene la sua prima importante esposizione al Pittsburgh Arts and Crafts Center. Figlio della cultura di strada, parto felice della cosiddetta street art newyorkese, prima della sua consacrazione all'interno del mondo "ufficiale" dell'arte è stato inizialmente un emarginato. Nel 1978 entra alla School of Visual Arts di New York, diventando noto nei primi anni '80 con i murales realizzati nelle metropolitane e, più tardi, con i lavori esposti qua e là, fra Club di vario genere e "vernissage" più o meno improvvisati.
(alla fine il filmato The best of Keith Haring)

15feb/21Off

Accadde oggi: nasce Toto’

15 febbraio

1898 - Nasce, a Napoli nel Rione Sanità, Totò (Antonio De Curtis), grande maschera del cinema, soprannominato "il principe della risata".
Spaziò in tutti i generi teatrali, con oltre 50 titoli, dal variété all'avanspettacolo, al cinema, con 97 film interpretati dal 1937 al 1967, visti da oltre 270 milioni di spettatori, un primato nella storia del cinema. A distanza di decenni i suoi film riscuotono ancora grande successo, e molte delle sue memorabili battute e gag-tormentoni sono spesso diventate anche perifrasi entrate nel linguaggio comune.
« Al mio funerale sarà bello assai perché ci saranno parole, paroloni, elogi, mi scopriranno un grande attore: perchè questo è un bellissimo paese, in cui però per venire riconosciuti qualcosa, bisogna morire. »
(In fondo si potrà vedere Totò in due filmati: rispettivamente con Peppino De Filippo in "Totò e la lettera" e di "Antonio La Trippa" dal film "Gli Onorevoli")

14feb/21Off

Accadde oggi: muore la pecora Dolly

14 febbraio

2003 - Al Roslin Institute di Edimburgo muore la pecora Dolly, il primo mammifero ad essere clonato con successo da una cellula somatica adulta. Il metodo impiegato per la produzione di Dolly ha contribuito sostanzialmente allo sviluppo delle biotecnologie ed alla comprensione dei meccanismi epigenetici che regolano lo sviluppo cellulare. L'importanza di Dolly resta quindi una pietra miliare nella storia della biologia moderna.
Il “caso Dolly” ha suscitato discussioni e controversie nella comunità scientifica mondiale. L'Osservatore romano scrisse ”.. la morte della pecora clonata Dolly,..e' la sconfitta di coloro che osano ribellarsi al progetto creativo di Dio".
(In fondo potrai vedere in un filmato la pecora Dolly esposta al Museo di Edimburgo)

13feb/21Off

Accadde oggi: il bombardamento di Dresda

13 febbraio

1945 - Il bombardamento di Dresda, da parte della Royal Air Force britannica e della United States Army Air Force statunitense, ha inizio alle 22.13 del 13 e proseguirà fino al 16. Sarà una delle azioni militari più terribili e devastanti della seconda guerra mondiale: Dresda sarà completamente distrutta dalle fiamme e le vittime civili, calcolate tra 25.000 e 35.000, furono sicuramente molte di più, forse oltre 150.000. Azione militare o crimine di guerra?
Lo storico Frederick Taylor ricorda: « La distruzione di Dresda ha un sapore epico e tragico. Era una città meravigliosa, simbolo dell'umanesimo barocco e di tutto ciò che c'era di più bello in Germania. Allo stesso tempo, conteneva anche il peggio della Germania del periodo nazista. In un certo senso, la tragedia fu un perfetto esempio degli orrori del modo di concepire la guerra nel XX secolo ». (In fondo potrai vedere il filmato "Dresda: prima e dopo il bombardamento", il videoclip di una esecuzione dal vivo della canzone "Tailgunner" degli Iron Maiden, che parla del bombardamento, e il trailer del film "Mattatoio n. 5" di George Roy Hill, tratto dall'omonimo romanzo di Kurt Vonnegut, con nella colonna sonora musica di Bach eseguita da Glenn Gould)

12feb/21Off

Accadde oggi: muore Elio Vittorini

12 febbraio

1966 - Muore a Milano lo scrittore Elio Vittorini. Scrittore, giornalista e traduttore, ha svecchiato l’editoria e la cultura italiana negli anni cruciali del fascismo e del primo dopoguerra, divulgando la grande letteratura anglosassone.
Partigiano, iscritto al Partito comunista, se ne allontanò con la nota polemica, sul ruolo degli intellettuali e la politica, aperta con Togliatti.
«Rivoluzionario è lo scrittore che riesce a porre attraverso la sua opera esigenze rivoluzionarie diverse da quelle che la politica pone; esigenze interne, segrete, recondite dell'uomo ch'egli soltanto sa scorgere nell'uomo…» [Lettera di Vittorini a Togliatti, su «Il Politecnico», 1947]
(In fondo, in un filmato, potrai ascoltare lo stesso Vittorini che, raccontando la sua vita, parla del suo impegno letterario)