Iniziativa Laica I laici tendono a difendersi, e' ora di attaccare !

22mar/200

Accadde oggi: i nazisti aprono il primo campo di sterminio

22 marzo

1933 - "Mercoledì 22 marzo 1933 verrà aperto nelle vicinanze di Dachau il primo campo di concentramento. Abbiamo preso questa decisione senza badare a considerazioni meschine, ma nella certezza di agire per la tranquillità del popolo e secondo il suo desiderio."
Questa è la notizia, firmata da Heinrich Himmler (Presidente della Polizia della città di Monaco), comparsa, con agghiacciante freddezza, il giorno prima su di un giornale locale.
Inizialmente il Campo di Concentramento di Dachau è un campo di lavoro, gestito dalle SS, e destinato a criminali comuni e agli oppositori politici della dittatura e, dopo l'annessione dell'Austria, agli ebrei deportati da quella nazione. Questo campo diventa il modello di base per tutti i futuri campi che verranno costruiti dai nazisti.
(Se continui a leggere in fondo potrai vedere un filmato con immagini del campo.)

21mar/200

Accadde oggi: in Sudafrica strage di dimostranti contro l’apartheid

21 marzo

1960 - A Sharpeville in Sudafrica, durante una manifestazione pacifica di protesta contro il decreto governativo chiamato "pass law" (legge lasciapassare che imponeva ai cittadini neri di esibire uno speciale permesso se fossero stati fermati dalla polizia in un'area riservata ai bianchi), la polizia aprì il fuoco su una folla di circa 7000 dimostranti di colore: il tragico bilancio fu di 69 morti e 180 feriti.
Questo episodio, noto come Massacro di Sharpeville, è stato uno dei più drammatici durante le proteste popolari contro la politica dell'Apartheid.
(In fondo scorrono immagini del massacro accompagnate dalla canzone "BitterSweet Symphony" del gruppo inglese The Verve)

20mar/200

Accadde oggi: pubblicato “La capanna dello zio Tom”

20 marzo

1852 - Viene pubblicato da una casa editrice di Boston il romanzo "La capanna dello zio Tom" della scrittrice Harriet Beecher Stowe.
Il romanzo ebbe un profondo effetto sugli atteggiamenti nei confronti degli afro-americani e la schiavitù negli Stati Uniti e rese più acuto il conflitto che condusse alla guerra civile americana. (In fondo potrai vedere una sequenza del film di Thomas Edison del 1903 sul romanzo, rappresentante l'asta degli schiavi)

19mar/20Off

Accadde oggi: il conflitto tra Papa Pio VI e la Rivoluzione francese

18 marzo

1792 - Papa Pio VI pubblica l'enciclica "Novae hae litterae", con la quale rivolge una dura ammonizione nei confronti di vescovi e chierici francesi in odore di scisma per aver aderito alla Costituzione civile del clero.
Allo scoppio della Rivoluzione francese, Pio VI fu costretto a subire la soppressione dell'antico rito gallicano (la liturgia in uso nelle diocesi francesi diversa da quella in uso a Roma), la confisca di tutti i possedimenti ecclesiastici in Francia e l'onta di vedere il proprio stesso ritratto dato alle fiamme dalla folla nel Palazzo Reale.

18mar/20Off

Accadde oggi: nasce la Comune di Parigi

18 marzo

1871 - La Comune di Parigi nacque da una sollevazione civile di tutte le tendenze rivoluzionarie all'interno della città dopo la Guerra franco-prussiana, finita con la sconfitta francese a Sedan. Il timore della restaurazione della monarchia dopo la sconfitta favorì la costituzione della Comune: il 18 marzo il popolo parigino organizzò un'insurrezione contro il governo nazionale, instaurando un governo del popolo, presediuto da un Comitato centrale della guardia nazionale. Nelle successive elezioni del 26 marzo di un Consiglio municipale (i cui membri furono chiamati "comunardi"), la componente socialista ebbe il sopravvento su quella borghese conservatrice-repubblicana, favorevole a un'intesa colle forze "repubblicane" conservatrici attestate a Versailles, e così, per la prima volta nella storia, si verificò e realizzò una concreta presa di potere da parte del proletariato con l'instaurazione di un regime proletario. (In fondo un filmato con immagini sulla Comune accompagnato dalla canzone comunarda "Elle n'est pas morte")

17mar/20Off

Accadde oggi: trovato l’elenco della Loggia P2

17 marzo

1981 - Nell'ambito dell'inchiesta sul finto rapimento di Sindona, i giudici Turone e Colombo fecero effettuare una perquisizione a "Villa Wanda", una villa di Licio Gelli vicino ad Arezzo. Fu così ritrovata una lista di affiliati ad una loggia massonica segreta denominata Loggia P2 (Propaganda 2).
Resa pubblica il 21 maggio, suscitò immediatamente un grande scalpore. Tra i 932 iscritti (molti dei quali negheranno il loro coinvolgimento nella loggia), spiccavano i nomi di 44 parlamentari, 3 ministri del governo allora in carica, un segretario di partito, 12 generali dei Carabinieri, 5 generali della Guardia di Finanza, 22 generali dell'esercito italiano, 4 dell'aeronautica militare, 8 ammiragli, vari magistrati e funzionari pubblici, insieme a tutti i capi dei servizi segreti italiani e ai loro principali collaboratori. (In fondo in un filmato Licio Gelli racconta l'iscrizione di Berlusconi alla P2 e fa sue le proposte del premier sulla giustizia)

16mar/20Off

Accadde oggi: il massacro di My Lai

16 marzo

1968 - La compagnia Charlie dell'11° Battaglione della fanteria statunitense, agli ordini del tenente William Calley, giunse nel villaggio di My Lai nel sud del Vietnam. Secondo informazioni militari, gli abitanti del villaggio avrebbero offerto ospitalità ai Vietcong. All'arrivo, i militari non incontrarono alcuna resistenza; il villaggio era popolato per lo più da donne, vecchi e bambini, disarmati. Ma il battaglione rase al suolo il villaggio, bruciando le case, uccidendo ogni forma di vita, compreso il bestiame.
Il bilancio fu atroce. In un solo giorno la fanteria uccise dai 347 ai 504 civili (le stime sul numero esatto delle vittime sono imprecise, e oscillano tra le stime statunitensi, 347, a quelle del governo vietnamita, 504).
(In fondo due filmati: il primo con immagini del massacro e il secondo sul suo impatto sull'opinione pubblica americana)

15mar/20Off

Accadde oggi: nasce Cesare Beccaria

15 marzo

1738 - Nasce a Milano Cesare Bonecasa, marchese di Beccaria. E' stato un giurista, filosofo, economista, letterato, figura di spicco dell'Illuminismo.
Dopo la pubblicazione di alcuni articoli di economia, diede alle stampe (inizialmente anonimo) nel 1764 "Dei delitti e delle pene", breve scritto che ebbe enorme fortuna in tutta Europa. (Se continui a leggere, potrai vedere in fondo il testo dell'opera in una edizione storica e un filmato che presenta una mostra su Beccaria che si è tenuta presso la Camera dei Deputati)

14mar/20Off

Accadde oggi: scarcerati i Sei di Birmingham

14 marzo

1991 - Vengono liberati, dopo 16 anni di prigionia, 6 irlandesi accusati ingiustamente di aver compiuto un attentato a 2 pub di Birmingham in cui vi furono 21 morti e 182 feriti.
L'attentato fu compiuto dall'IRA il 21 novembre del 1974 e i Sei di Birmingham (i sei erano cattolici nati in Irlanda, ma vivevano da tempo a Birmingham) furono subito arrestati, incolpati e quindi condannati all'ergastolo.
Solo 16 anni più tardi furono liberati dopo che fu dimostrato che essi non avevano avuto nulla a che fare con l'attentato e che le prove erano state costruite artificiosamente dalla polizia e le loro confessioni estorte sotto tortura.
I veri autori dell'attentato non sono mai stati scoperti. (In fondo due filmati. Nel primo la liberazione dei Sei di Birmingham; nel secondo la canzone "Streets of Sorrow / Birmimgham Six", a loro dedicata dal gruppo The Pogues, con il relativo testo)

13mar/20Off

Accadde oggi: liquidazione finale del ghetto di Cracovia

13 marzo

1943 - Le SS, al comando di Amon Göeth, effettuano la "liquidazione finale" del Ghetto di Cracovia. Oltre 4.000 ebrei, ritenuti abili al lavoro, vengono deportati al campo di concentramento di Plaszów; circa 2.000, considerati inabili, vengono uccisi nelle strade del ghetto ed i rimanenti vengono inviati a morire al campo di Auschwitz.
Dopo l'invasione della Polonia del 1939, il ghetto a Cracovia fu costituito nel quartiere di Podgórze nel marzo del 1941 e tutti gli ebrei della città furono costretti a trasferirvisi.
(Se continui a leggere, vedrai in fondo un filmato storico sull'evacuazione)