Iniziativa Laica I laici tendono a difendersi, e' ora di attaccare !

9mag/190

Accadde oggi: approvato in Europa l’uso della pillola anticoncezionale

09 maggio bis

1960 – La Food and Drug Administration, ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione degli alimenti e dei farmaci, autorizza la messa in vendita della pillola anticoncezionale.
Il prodotto era già disponibile da tre anni e veniva prescritto per alleviare il disagio mestruale. In Europa la pillola arrivò nel 1961.
In Italia fu disponibile solo in farmacia e sotto prescrizione medica a partire dal 1965. Nel 1971 l’Associazione Italiana per l’Educazione Demografica (AIED) ottenne l’abrogazione dell’articolo del codice penale che vietava la propaganda e l’utilizzo di qualsiasi mezzo contraccettivo. Nel 1976 il Ministro della Sanità abrogò le norme che vietavano la vendita della pillola anticoncezionale. Quindi, dopo 11 anni, la pillola arrivò nelle farmacie riportando l’indicazione “contraccettivo” sul foglietto illustrativo. (In fondo potrai vedere Anna Marchesini che, nei panni di Merope Generosa, illustra la funzione degli anticoncezionali)

8mag/190

Accadde oggi: in Algeria la strage di Setif

08 maggio

1945 – Mentre la Francia celebra la fine del Terzo Reich e il trionfo dei valori della democrazia sul nazismo, dall’altra parte del Mediterraneo si sta per scrivere una delle pagine più nere dell’epoca coloniale. A Sétif, a 300 chilometri da Algeri, un gruppo di manifestanti chiede la liberazione del leader del Partito Popolare Algerino, Messali Hadj. Tutto si svolge pacificamente fino a quando non viene sollevata la bandiera dell’Algeria, vietata dal governatorato generale francese. Di fronte alla polizia che spara sulla folla, esplode la rivolta degli algerini e al termine della giornata si contano 103 morti francesi.
Si scatena una violentissima repressione, condotta dal generale Duval: coprifuoco e istituzione della legge marziale, spedizioni punitive, raid aerei contro uomini, donne e bambini. In poche settimane, sono uccisi dai 6mila agli 8mila algerini (45mila nella memoria collettiva algerina). (In fondo potrai vedere un filmato sulla repressione effettuata dai francesi e il trailer del film “Hors la loi“)

7mag/190

Accadde oggi: nasce Pietro Giannone

07 maggio

1676 – Nasce ad Ischitella, vicino a Foggia, Pietro Giannone. Studia giurisprudenza a Napoli, manifestando anche interessi filosofici: conosce infatti le teorie di Cartesio, soprattutto attraverso la lettura di Malebranche, e quelle dei libertini, di Gassendi e di Locke. Costretto all’esilio a causa delle sue idee in materia religiosa, si reca prima a Vienna e in seguito a Ginevra. Attirato con un inganno in territorio piemontese, viene arrestato, e muore in carcere a Torino.
Giannone deve la sua fama all’Istoria civile del Regno di Napoli, un’opera storiografica moderna, che ricerca i problemi della società nel Medioevo, nelle lotte per il potere e nella corruzione dei ceti ecclesiastici.

6mag/19Off

Accadde oggi: nasce Sigmund Freud

06 maggio

1856 – Nasce Sigmund Freud a Freiberg (odierna Pribor nella Repubblica Ceca), una cittadina della Moravia a 240 km da Vienna. E’ figlio di Jacob Freud, un commerciante ebreo di lana proveniente dalla Galizia che, a causa dei rivolgimenti politico-economici, era stato costretto a stabilirsi nel 1860 a Vienna, quando Sigmund aveva solo quattro anni.
E’ considerato il padre della psicoanalisi. (In fondo potrai ascoltare l’intervista impossibile di Sanguineti a Freud, interpretato da Paolo Bonacelli, con la regia di Camilleri

5mag/19Off

Accadde oggi: arrestati Sacco e Vanzetti

05 maggio

1921 – Sono arrestati su un tram a Brockton, vicino a Boston, Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti con addosso alcuni volantini anarchici e una pistola. Verranno accusati di aver ucciso alcuni giorni prima, durante una rapina in un calzaturificio, il cassiere e una guardia, anche se non esisteva la minima prova della loro responsabilità.
Nonostante la grande mobilitazione in loro difesa anche a livello internazionale, verrano condannati a morte e giustiziati sulla sedia elettrica il 23 agosto 1927.
(In fondo potrai vedere un filmato in cui scorrono immagini d’epoca accompagnate da una canzone del cantautore folk Woodie Guthrie)

4mag/19Off

Accadde oggi: nasce Thomas Henry Huxley

04 maggio

1825 – Nasce a Ealing in Gran Bretagna il biologo e filosofo Thomas Henry Huxley.
Sostenitore del darwinismo, si batté incessantemente per il superamento del fissismo teologico (teoria biologica, legata ad un’interpretazione letterale della Genesi, secondo cui le specie vegetali ed animali non hanno subito e non subiranno modificazioni nel corso del tempo).
Conobbe Darwin pochi anni prima della pubblicazione dell’Origine delle Specie. Huxley fu molto convinto dal saggio, tanto da divenire uno dei più strenui sostenitori dell’autore ed essere conosciuto col nomignolo di “mastino di Darwin“. Nel 1860 prese parte al famoso dibattito sull’evoluzione, svoltosi ad Oxford in cui Huxley entrò in polemica con l’arcivescovo Samuel Wilberforce (di questo scontro potrai vederne una ricostruzione nel filmato della RAI che si trova in fondo).

3mag/19Off

Accadde oggi: ha inizio il Maggio Francese

03 maggio

1968 – Il cortile della Sorbona viene occupato da 400 manifestanti che si riuniscono senza alcuna violenza. L’Università viene sgomberata con un aggressivo intervento della polizia, che arresta qualche centinaio di studenti. L’intervento delle forze dell’ordine è vissuto assai male dagli studenti, che si credono garantiti dagli statuti universitari. La reazione è immediata e violenta (lanci di sampietrini e poi barricate). Le manifestazioni riprendono dopo l’annuncio delle condanne al carcere degli arrestati, e cominciano a fiorire gli slogan libertari.
Ebbe così inizio il Maggio Francese, una quasi-rivoluzione, che dalle università si estese alle fabbriche, facendo scricchiolare la Quinta Repubblica. Fu il clou del Sessantotto europeo, quell’eterogeneo movimento giovanile che attraversò mezzo mondo, segnando un’intera generazione. (In fondo potrai vedere il documentario “Sartre e il Maggio” di Luciana Castellina e Francesco Valentini e ascoltare Fabrizio De André che canta “Canzone del Maggio”)

2mag/19Off

Accadde oggi: si conclude la battaglia di Berlino

02 maggio

1945 – Termina la battaglia di Berlino (battaglia finale del teatro europeo della seconda guerra mondiale) con la conquista della città ad opera dei sovietici. L’offensiva era iniziata il 16 aprile con un massiccio bombardamento da parte di migliaia di pezzi di artiglieria e di razzi Katyusha, che sostennero il fuoco di sbarramento per giorni.
(In fondo potrai vedere due filmati: nel primo l’Armata Rossa che conquista Berlino, nel secondo drammatiche immagini della città dopo la caduta

1mag/19Off

Accadde oggi: la Festa dei Lavoratori

01 maggio

1886 – Il Primo Maggio i lavoratori di Chicago scesero in sciopero a sostegno della richiesta della giornata lavorativa di 8 ore, dimostrando la più grande solidarietà di classe che il movimento operaio americano avesse mai sperimentato fino ad allora con una mobilitazione che ebbe una grande importanza politica per il movimento. Queste lotte furono oggetto di una brutale repressione da parte della polizia e il 4 maggio ci furono quelli che vennero poi chiamati “i fatti di Haymarket Square”. (In fondo si potrà ascoltare la canzone di Giorgio Gaber “Il nostro giorno” dedicata alla Festa del Lavoro)

30apr/19Off

Accadde oggi: le Madri de Plaza de Mayo

30 aprile

1977 – Di fronte alla Casa Rosada, il palazzo presidenziale argentino, si radunarono per la prima volta le Madri de Plaza de Mayo. Il loro nome è originato dal nome della celebre piazza di Buenos Aires, dove queste donne coraggiose si riunirono per la prima volta e da allora, ogni giovedì pomeriggio, esse si sono ritrovate nella piazza e l’hanno percorsa in senso circolare, attorno alla piramide che si trova al centro, per circa mezz’ora.
I loro figli sono stati tutti arrestati e tenuti illegalmente prigionieri (desaparecidos) dagli agenti della polizia argentina in centri clandestini di detenzione, durante la dittatura della giunta militare, e la maggioranza di loro è stata prima torturata ed in seguito assassinata e fatta sparire nella più assoluta segretezza.
Un fazzoletto bianco annodato sulla testa è il simbolo di protesta delle Madri de Plaza de Mayo. (In fondo potrai vedere 2 filmati: il primo è un video sulle Madri accompagnato dalla canzone degli U2 a loro dedicata e nel secondo Vittorio Gassman recita per loro la poesia “Ferro e fazzoletto bianco)