Iniziativa Laica I laici tendono a difendersi, e' ora di attaccare !

2apr/19Off

Accadde oggi: Ponce de León scopre la Florida

02 aprile

1513 – Juan Ponce de León, condottiero spagnolo, dopo aver fondato nel 1508 il primo insediamento a Portorico, di cui fu in seguito Governatore, proseguendo le sue esplorazioni, sbarcò in quella che è l’attuale Florida e per questo motivo è considerato il primo esploratore europeo ad aver messo piede nel Nord America. (In fondo un filmato che ricorda l’evento)
Ponce de León armò tre navi a sue spese, e partì per il suo viaggio di esplorazione e conquista. Il 27 marzo avvistò un’isola,viaggio2 ma continuò la navigazione senza sbarcarvi. Il 2 aprile sbarcò sul continente, in un luogo che ancora non è stato precisamente identificato, ma che si trova probabilmente sulla costa nordorientale dell’attuale stato della Florida. Ponce de León ribattezzò quel luogo “La Florida” (in spagnolo significa fiorita), e ne rivendicò il possesso a nome della Spagna. La chiamò così, forse perché impressionato dal rigoglio della vegetazione, o forse perché sbarcò durante il periodo di Pasqua, in spagnolo Pascua Florida.
Ponce de León navigò quindi verso sud lungo la costa della Florida, registrando sulle mappe i fiumi incontrati durante la navigazione; costeggiò le attuali Florida Keys, e risalì poi la costa occidentale della Florida fino a Cape Romano. Ripartì quindi in direzione dell’Avana, prima di ritornare a Portorico.
Secondo una leggenda molto diffusa, Ponce de León scoprì la Florida mentre era impegnato nella ricerca della Fonte dell’Eterna Giovinezza.
Nel 1521 Ponce de León organizzò una spedizione colonizzatrice. Era costituita da circa 200 uomini imbarcati su due navi, e comprendeva preti, agricoltori, artigiani, 50 cavalli ed altri animali domestici, e materiale per costruire fattorie. La spedizione sbarcò sulla costa sudoccidentale della Florida. I coloni furono quasi subito attaccati dai Calusa (nativi americani del luogo) e Ponce de León fu ferito ad una spalla da una freccia avvelenata. Dopo quest’attacco, riprese il mare insieme agli altri coloni alla volta dell’Avana, a Cuba, dove morì poco dopo a causa della ferita.

 

Commenti (0) Trackback (0)

Spiacenti, il modulo dei commenti è chiuso per ora.

I trackback sono disattivati.