Iniziativa Laica I laici tendono a difendersi, e' ora di attaccare !

4mag/20Off

Accadde oggi: nasce Thomas Henry Huxley

04 maggio

1825 - Nasce a Ealing in Gran Bretagna il biologo e filosofo Thomas Henry Huxley.
Sostenitore del darwinismo, si batté incessantemente per il superamento del fissismo teologico (teoria biologica, legata ad un'interpretazione letterale della Genesi, secondo cui le specie vegetali ed animali non hanno subito e non subiranno modificazioni nel corso del tempo).
Conobbe Darwin pochi anni prima della pubblicazione dell'Origine delle Specie. Huxley fu molto convinto dal saggio, tanto da divenire uno dei più strenui sostenitori dell'autore ed essere conosciuto col nomignolo di "mastino di Darwin". Nel 1860 prese parte al famoso dibattito sull'evoluzione, svoltosi ad Oxford in cui Huxley entrò in polemica con l'arcivescovo Samuel Wilberforce (di questo scontro potrai vederne una ricostruzione nel filmato della RAI che si trova in fondo).
Attaccò anche duramente la dottrina del teologo George Berkeley per quanto riguarda la concezione della mente umana e della conoscenza, ma con essa anche tutti gli immaterialismi e gli spiritualismi posteriori. Il suo pensiero è materialistico ed ateo, ed è una diretta conseguenza delle sue ricerche ed esperienze di biologo alla luce della teoria evoluzionistica e alle sue conferme sul campo.
È nonno del biologo Julian Sorell Huxley, su cui ebbero notevole influenza le sue idee guida sia scientifiche che filosofiche, e dello scrittore e saggista Aldous Leonard Huxley (autore de Il Mondo Nuovo).

Alcuni aforismi di Thomas Henry Huxley

"L'agnosticismo significa semplicemente che un uomo non dice di sapere o credere in ciò in cui non ha ragioni per credere"
"Le verità mantenute irrazionalmente possono fare più male degli errori sostenuti dal ragionamento"
"È il destino comune delle nuove verità cominciare come eresie e finire come superstizioni"
"La scienza compie un suicidio quando adotta un credo"
"Nel lavoro scientifico, chi si rifiuta di andar oltre i fatti raramente riesce ad arrivare anche soltanto ai fatti"
"Le conseguenze logiche sono gli spauracchi degli sciocchi e i fari degli uomini saggi"

Commenti (0) Trackback (0)

Spiacenti, il modulo dei commenti è chiuso per ora.

I trackback sono disattivati.