Iniziativa Laica I laici tendono a difendersi, e' ora di attaccare !

4ott/18Off

Accadde oggi: nasce Buster Keaton

04 ottobre

1895 – Nasce a Piqua in Kansas, proprio nell’anno in cui il cinema muove i primi passi, Buster Keaton, attore, regista e sceneggiatore. I suoi genitori facevano parte di una compagnia di attori itineranti, che tra l’altro collaborò a lungo con il mago Houdini.
Il piccolo Keaton, ribattezzato “Buster” che in gergo significa “caduta sulle natiche“, entrò piccolissimo a far parte della compagnia facendosi sballottare, calpestare e usare come bersaglio e divenne ben presto l’elemento trainante della compagnia.
Da siffatte dure prove Buster imparò il ritmo della comicità, la resistenza fisica e soprattutto la disciplina del “congelamento” di ogni reazione emotiva, fattori tutti questi che diverranno gli elementi fondamentali del suo cinema. (In fondo potrai vedere tre filmati con scene da “Sherlock Jr.“, “The Cameraman” e “Seven Chances)
sherlockIl segno distintivo di un film comico di Keaton è costituito dall’energia del personaggio centrale: tutta l’animazione che altri mettono in mostra nei loro volti era espresso da Buster in un vertiginoso balletto di acrobazie che egli eseguiva personalmente senza trucchi e senza interruzioni con tagli di montaggio. Nel corso della sua carriera Keaton si fracassò ogni osso del corpo, ma continuò a fare acrobazie e a girare.
Keaton_Navigator_1924Nonostante ciò, se è sopravvissuto come il più affascinante fra tutti i comici del muto non è stato per la sua abilità di stuntman, ma per la sua peculiare personalità tragicomica. I suoi film illustrano le lotte da purgatorio di un assurdo reietto, abitualmente tiranneggiato da un padre sprezzante o sdegnosamente ignorato da una ragazza che non sa apprezzarlo, un reietto che, in virtù della più pura perseveranza e del più candido coraggio, si batte per essere accettato dalla società e vi riesce.
generalCon la sua tenace guerra contro le forze del male, con la sua pazienza nel sostenere sforzi per ristabilire il giusto assetto delle cose e con il suo volto enigmatico che non tradisce nulla, né promesse né rifiuti, Keaton è uno dei grandi martiri dello schermo.
L’avvento del sonoro implicò una trasformazione complessiva del linguaggio cinematografico che fece molte vittime tra le star del muto e il genere più colpito fu proprio quello comico fino ad allora basato sulla fisicità e sul movimento.
steamboat_bill_jr_1928Mentre Charlie Chaplin non è stato mai dimenticato, Buster Keaton a partire dalla metà degli Anni Trenta è stato gravemente sottovalutato e finì per essre dimenticato.
Solo a partire dagli Anni Sessanta si è cominciato a valutare pienamente il suo cinema e a collocare nella giusta prospettiva il suo genio creativo. La sorte è stata amara con Keaton, ma non ha impedito al pubblico di oggi di poter apprezzare il geniale umorismo del suo volto impenetrabile, il suo grandioso virtuosismo acrobatico e l’originalità delle sue gag assurde.

The CameramanI suoi film più celebri sono (tra parentesi il titolo in italiano):

  • Our Hospitaliy (Accidenti, che ospitalità) del 1923
  • Sherloch Jr. (La palla n° 13) del 1924
  • The Navigator (Il navigatore) del 1924
  • Go West (Io e la vacca) del 1925
  • Seven Chances (Le 7 probabilità) del 1925
  • Battling Butler (Io e la boxe) del 1926
  • The General (Come vinsi la guerra) del 1927
  • Steamboat Bill Jr. (Io… e il ciclone) del 1928
  • The Cameraman (Io… e la scimmia) del 1928

 

Commenti (0) Trackback (0)

Spiacenti, il modulo dei commenti è chiuso per ora.

I trackback sono disattivati.