Iniziativa Laica I laici tendono a difendersi, e' ora di attaccare !

28ott/19Off

Accadde oggi: nasce Erasmo da Rotterdam

28 ottobre copia

La vita Firmò i suoi scritti con lo pseudonimo di Desiderius Erasmus. La sua opera più conosciuta è l’Elogio della follia. Le informazioni sulla famiglia e sulla sua giovinezza si deducono solo da vaghi indizi nei suoi scritti.  Figlio illegittimo di un prete, Roger Gerard, poco è noto della madre. Malgrado fosse figlio illegittimo, i genitori di Erasmo lo accudirono fino alla loro morte precoce per peste, e gli permisero di ricevere la migliore educazione possibile per un giovane dell’epoca in una serie di scuole monastiche. Erasmo frequentò infatti le severe scuole monastiche di Deventer e ‘s Hertogenbosch. Trentenne, con il consenso del vescovo e da questi stipendiato, si recò a studiare presso l’Università di Parigi allora la sede principale dell’insegnamento teologico scolastico, molto influenzato dalla cultura italiana rinascimentale. Trovando la vita religiosa poco congeniale al suo carattere, chiese ed ottenne di essere dispensato dagli uffici sacri. A partire dal 1499, effettuò viaggi in Francia, in Inghilterra ed in Italia, tenendovi lezioni e conferenze, e studiando gli antichi manoscritti. Tenne inoltre una fitta corrispondenza con alcuni dei personaggi più importanti del suo tempo. Il periodo trascorso in Inghilterra gli permise di stringere amicizia con alcune delle personalità più rilevanti dell’epoca di Enrico VIII: in particolare Tommaso Moro. Egli insegnò greco all’Università di Cambridge e avrebbe avuto la possibilità di passare il resto dei suoi giorni insegnando. Erasmo preferiva tuttavia la vita dello studioso indipendente e evitò sempre consapevolmente ogni legame formale che potesse limitare la sua libertà intellettuale e la sua libertà di espressione. (In fondo una citazione dall’Elogio della Follia, usata in modo “folle” in uno spot dell’Alfa Romeo)

27ott/19Off

Accadde oggi: la morte tragica di Enrico Mattei

27 ottobre

1962 – Precipita a Bescapé vicino a Pavia, durante un violento temporale mentre si sta avvicinando all’aeroporto di Linate, l’aereo con a bordo il Presidente dell’ENI, Enrico Mattei. Muoiono Mattei, il pilota ed il giornalista inglese William Mc Hale.
Consistente l’ipotesi che causa dell’incidente sia stato un attentato. Di lì a pochi giorni, il 6 novembre, Mattei si sarebbe dovuto recare in Algeria per firmare un accordo sulla produzione di petrolio, un accordo molto scomodo per le “Sette sorelle” del cartello mondiale.
(In fondo potrai vedere due filmati: il primo è una sequenza del film “Il caso Mattei” in cui Volontè nel ruolo di Mattei illustra ad un giornalista il pensiero dell’imprenditore, il secondo è il frammento di un’intervista sulla RAI ad Enrico Mattei)

26ott/19Off

Accadde oggi: ai Beatles assegnato il titolo di MBE

26 ottobre

1965 – I Beatles, poco più che ventenni, ricevono dalla regina Elisabetta l’alta onorificenza di Membri dell’Ordine dell’Impero Britannico (MBE).
Il titolo fu loro conferito grazie ad una illuminante mossa politica del Primo Ministro Harold Wilson, in cerca di consensi. Le motivazioni del riconoscimento non erano prettamente artistiche quanto economiche poiché i quattro ragazzi di Liverpool avevano dato grande slancio al made in England grazie alla loro popolarità. In effetti, il loro successo ‘planetario’, li rese il più fruttuoso prodotto d’esportazione dell’Inghilterra postbellica; la vendita dei loro prodotti, risollevò completamente l’economia inglese del periodo. Secondo Philip Norman, biografo della band, “I Beatles non furono più solo una moda per teenager, ma l’orgoglio di una nazione intera”. (In fondo potrai vedere due filmati: il primo sull’assegnazione del MBE e il secondo con la proposta di 10 delle loro più celebri canzoni)

25ott/19Off

Accadde oggi: uccisa Giuditta Tavani Arquati

25 ottobre

1867 – Viene uccisa a Roma, nel rione di Trastevere, Giuditta Tavani Arquati da una pattuglia di zuavi delle truppe pontificie. La patriota faceva parte di un gruppo che voleva insorgere contro il governo di Pio IX, nel giorno in cui Garibaldi prendeva Monterotondo, nel corso della terza spedizione per liberare Roma. Insieme a Giuditta, incinta di un quarto figlio, vengono uccisi altri 8 cospiratori, tra cui il marito e un figlio dodicenne.
(In fondo potrete vedere una sequenza del film “In nome del Papa Re” di Luigi Magni in cui Nino Manfredi ricorda l’eccidio della famiglia Arquati)

24ott/19Off

Accadde oggi: finisce la Guerra dei Trent’Anni

24 ottobre

1648 – A Münster viene siglata la Pace di Westfalia, che pone fine alla Guerra dei Trent’anni, il più lungo e sanguinoso conflitto politico-religioso dell’Europa moderna.
La guerra era iniziata nel 1618 dal contrasto tra Cattolici e Protestanti; nei trent’anni, la guerra cambiò gradualmente natura e oggetto: iniziata come conflitto religioso si concluse in lotta politica per l’egemonia tra la Francia e gli Asburgo. (In fondo potrai vedere Meryl Streep interpretare Madre Coraggio nel dramma di Bertolt Brecht sulla Guerra dei Trent’anni)

23ott/19Off

Accadde oggi: Quintino Sella fonda il CAI

23 ottobre

1863 – Viene fondato a Torino, nel Castello del Valentino, il Club Alpino Italiano (C.A.I.), per iniziativa di Quintino Sella.
E’ una libera associazione nazionale, che, come recita l’articolo 1 del suo Statuto, “ha per scopo l’alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale“.
E’ la più antica e vasta associazione di alpinisti ed appassionati di montagna in Italia. (In fondo potrai vedere in un filmato l’arrivo ad un rifugio del CAI dedicato a Quintino Sella)

22ott/19Off

Accadde oggi: nasce John Reed

22 ottobre

1887 – Nasce a Portland in Oregon John Reed, giornalista e militante comunista statunitense; è conosciuto in particolare per la sua narrazione dei giorni della Rivoluzione bolscevica nel libro “I dieci giorni che sconvolsero il mondo“.
Fu definito da Trockij “un uomo che sapeva vedere ed ascoltare“. (In fondo potrai vedere alcune sequenze dal film “Reds” di Warren Beatty sulla vita di John Reed)

21ott/19Off

Accadde oggi: nasce Alfred Nobel

21 ottobre

1833 – Nasce a Stoccolma Alfred Nobel, pacificista, poeta, imprenditore, industriale, inventore della dinamite e titolare di altri 350 brevetti.
Nobel visse 63 anni decisamente avventurosi, prima della morte in solitudine a Sanremo nel 1896.
Quando il suo testamento fu aperto si scoprì che l’ingegnere aveva stabilito che i redditi della sua immensa fortuna fossero devoluti al finanziamento di cinque premi, che ben presto sarebbero diventati i più importanti del mondo: i Premi Nobel.
Tre di questi sono destinati a ricompensare ogni anno le più grandi scoperte nel campo della fisica, della chimica e della medicina. Un altro è destinato a uno scrittore e il quinto a un personaggio o a un’organizzazione che abbia operato in modo particolare per la pace nel mondo e per la fraternità dei popoli. I primi 4 vengono conferiti da istituzioni svedesi e solo l’ultimo premio viene assegnato dal Parlamento norvegese. (In fondo potrai vedere 3 filmati sul premio Nobel per la pace: in sequenza su la Campagna internazionale per l’abolizione delle armi nucleari che ha vinto il premio nel 2017, su Nadia Murad e Denis Mukwege che hanno vinto il premio nel 2018 e sul premier etiope Aby Ahmed Ali che ha vinto quest’anno)

20ott/19Off

Accadde oggi: nasce John Dewey

20 ottobre

1859 – Nasce, a Burlington nel Vermont, John Dewey, filosofo e pedagogista. Ha esercitato una profonda influenza sui sistemi educativi e sul costume politico del suo paese. Grande innovatore del pensiero pedagogico del ’900, fu il vero interprete filosofico del New Deal.

Indagare e dubitare sono, fino ad un certo punto, termini sinonimi. Noi indaghiamo quando dubitiamo; ed indaghiamo quando cerchiamo qualcosa che fornisca una risposta alla formulazione del nostro dubbio. Pertanto è peculiare della natura stessa della situazione determinata che suscita l’indagine, di essere fonte di dubbio.” da “Logica come teoria dell’indagine” (In fondo potrai vedere un breve filmato che con scritte in spagnolo illustra il pensiero pedagogico di Dewey)

19ott/19Off

Accadde oggi: muore Jonathan Swift

19 ottobre

1745 – Muore a Dublino Jonathan Swift, scrittore irlandese di romanzi e pamphlet satirici. La sua critica dei valori, della religione, della scienza, della politica e della cultura è spinta al massimo. È considerato tra i maestri della prosa satirica in lingua inglese ed uno dei più grandi autori satirici mai esistiti.
(In fondo potrai vedere il trailer del film a cartoni animati del 1939 “Gulliver’s Travels“, il primo lungometraggio di Max Fleischer, autore dei cartoni di Popeye e di Betty Boop)