Iniziativa Laica I laici tendono a difendersi, e' ora di attaccare !

7set/19Off

“Presa diretta” e la formazione del cittadino

Da Repubblica 6.9.19) ondasuonda@repubblica.it

“”È stato il mese del Governo cambiato e delle maratone di Mentana che ci hanno intrattenuto su ogni dettaglio rendendoci esperti oltre ogni misura circa la sprovveduta o pavida (chissà?) azione di Salvini, e il divenire di una forma nuova, poc’anzi inconcepibile: l’alleanza giallorossa. Ma ora servirebbe uno sforzo analogo per alfabetizzarci circa il mondo reale, i vincoli, i conflitti fra gli interessi di ogni tipo che la politica, quale che sia, è chiamata di sicuro ad affrontare.
Ce ne vorrebbero di più, ad esempio di Presa Diretta (Rai 3) come quella del 2 settembre che ci ha ficcato in testa l’”Inverno Demografico”, e cioè lo spopolamento italiano con le ricadute rovinose riguardo a pensioni, sistema sanitario, patrimonio immobiliare e lo stile di vita che è stato conquistato.

Inserito in: Varie Continua a leggere
7set/190

Accadde oggi: nasce Georges Buffon

7 settembre

1707 – Nasce Georges Louis Leclerc conte di Buffon, biologo, zoologo, saggista e cosmologo francese. Esponente del movimento scientifico legato all’Illuminismo, le sue teorie avrebbero influito sulle generazioni successive di naturalisti, in particolare sugli evoluzionisti Jean-Baptiste Lamarck e Charles Darwin. (In fondo potrai vedere un breve filmato con illustrazioni tratte dall’Histoire naturelle di Buffon)

6set/19Off

Un sollievo non da poco

I Articolo di Michele Serra (Repubblica 6.9.19) ”La nuova ministra degli Interni, Luciana Lamorgese, non è registrata all’anagrafe social.”

“”In quel mondo non ha mai messo piede. No Facebook, no Twitter, no Instagram. Sarà che ci stiamo abituando ad accontentarci di poco, ma sono entusiasta a prescindere di un ministro che per parlare non mulina i polpastrelli ma apre la bocca, e la apre quanto basta per farsi sentire, al massimo, nella stanza accanto; e in occasioni scelte, quando sia opportuno o necessario ampliare il raggio di udibilità, parlerà in Parlamento (lo dice il nome stesso: è fatto apposta per parlare); oppure di fronte a giornalisti e telecamere. È una virtù, la sobrietà mediatica di Lamorgese, tanto più apprezzabile alla luce della delicatezza del suo incarico, che richiede fermezza ma anche tatto, discrezione e, quando occorre, silenzio.

6set/190

Accadde oggi: imposta agli Ebrei la Stella di David

6 settembre

1941 – Una Stella di David, spesso di colore giallo, venne utilizzata dai nazisti durante l’olocausto come metodo di identificazione degli ebrei, e venne chiamata la Stella Ebrea. L’obbligo di portare la Stella di Davide con la parola “Jude” (giudeo in tedesco) scritta sopra venne esteso a tutti gli ebrei al di sopra dei 6 anni nelle zone occupate dalla Germania dal 6 settembre 1941. In altri luoghi vennero utilizzate le parole della lingua locale (per esempio “Juif” in francese, “Jood” in olandese). (In fondo potrai vedere  sequenze dal film “Il pianista” di Roman Polanski)

6set/19Off

Per i giallo-rossi il caso “Fine vita”: 20 giorni per decidere

Articolo di Liana Milella (Repubblica 6.9.19)
“”Tra le grane del nuovo governo c’è anche il fine vita. M5S favorevole a depenalizzare, Pd diviso tra laici e cattolici. Con sole due settimane di tempo, per via dei ritardi della Camera che non rispetta le scadenze mentre la Consulta lo fa. Tant’è che i 15 giudici si riuniscono il 24 settembre per affrontare il destino del reato di aiuto al suicidio, se di fronte a te hai un malato cieco e tetraplegico dopo un gravissimo incidente come Fabiano Antoniani, che gli italiani conoscono come Dj Fabo, accompagnato in Svizzera, su sua richiesta, da Marco Cappato. Lui stesso si autodenuncia, gli contestano l’istigazione e l’aiuto al suicidio, finisce sotto processo, il primo reato cade, il secondo resta, la Corte d’assise si rivolge alla Corte per sapere se quella norma – l’articolo 580 del codice penale, da 5 a 12 anni di pena, residuo del Codice Rocco – è costituzionalmente compatibile con le storie di vita, di morte, ma anche di grande progresso della medicina.

5set/190

Accadde oggi: abolito il delitto d’onore

5 settembre

1981 – Le disposizioni sul delitto d’onore e sul matrimonio riparatore sono abrogate dal Parlamento Italiano con la legge n. 442. Tale costume, diffuso soprattutto al Sud, era anacronistico, tragico, umiliante soprattutto per le Donne ed era un “residuo legislativo” del Codice Rocco, in vigore dal Fascismo, e in forte contraddizione con il Nuovo Diritto di famiglia e il divorzio, vigenti da tempo nella legislazione italiana. (In fondo potrai vedere alcune sequenze dal film “Sedotta e abbandonata” di Pietro Germi)

4set/19Off

Sull’emergenza democratica

Articolo Moni Ovadia (Manifesto 3.9.19) “L’alternativa al governo giallo – rosa è appunto quello fascio – leghista”

“”Norma Rangeri, giorni addietro, nel suo fondo dal titolo «Baciare il rospo?», concludeva l’articolo con queste precise parole: «… Però una cosa deve prevalere, la decisione di non consegnare il paese ai fascio-leghisti». Comincio da questo pensiero conciso che rivela una sacrosanta angoscia per l’emergenza democratica che stiamo vivendo, perché lo condivido e perché, allo stato delle cose, non ha alcuna alternativa realistica. L’alternativa al governo giallo – rosa è appunto quello fascio – leghista. So che molti compagni hanno una violenta ripulsa per questa posizione e ne capisco le ragioni ma personalmente ritengo questa democrazia parlamentare una truffa che maschera un regime oligarchico e credo che sarebbe necessaria una profonda e radicale rivoluzione culturale e sociale per superarlo.
In questo momento, dove si presenta all’orizzonte una leadership tanto autorevole per metterla in moto? E quale movimento di massa è in grado di sostenerla? Sono entrambi ancora da edificare e per farlo, come diceva Lenin bisogna studiare: «Compagni studiate, studiate, studiate ancora!».

4set/190

Accadde oggi: la resa di Geronimo

4 settembre

1886 – A Skeleton Canyon, in Arizona, il capo Apache Geronimo, dopo quasi 30 anni di lotte, si arrende assieme al suo ultimo gruppo di guerrieri al Generale Nelson Miles. Le forze di Geronimo furono l’ultimo gruppo di nativi che non riconoscevano il governo degli Stati Uniti nel West. (In fondo potrai vedere un filmato sugli Indiani d’America accompagnato dalla canzone “Indian Sunset” di Elton John)

3set/19Off

L’illusione della cura

Articolo di Gilberto Corbellini (Sole 1.9.19) “Psichiatria . È la specialità medica con le più flebili basi scientifiche ed è costruita quasi solo sull’esperienza clinica. Come mai non si trova un modello biologico della malattia mentale?”

“”La psichiatria è la specialità medica con le più flebili basi scientifiche. Gli psichiatri usano quasi solo l’esperienza clinica e nessuna scienza per provare ad aiutare persone che pagano pesanti sofferenze psicologiche alla lotta per l’esistenza. Due libri diversamente interessanti discutono il problema di fondo della psichiatria: perché non si trova un modello biologico della malattia mentale, e quali sono state o sono le conseguenze per i malati della mancanza di modelli eziologici delle malattie mentali? Stante che tale mancanza è dovuta alla complessità del cervello, nondimeno consente ai cosiddetti terapeuti di millantare un accesso alla mente malata usando teorie e pratiche pseudoscientifiche, del tipo di quelle psicodinamiche.

3set/190

Accadde oggi: strage nella scuola di Beslan

3 settembre

2004 – A Beslan in Ossezia del Nord (Repubblica autonoma del Caucaso – Federazione russa) si conclude con una strage il sequestro da parte di separatisti ceceni e fondamentalisti islamici di 1200 civili, soprattutto bambini e genitori, nella scuola Numero 1 della città. Il sequestro era iniziato il 1° settembre e dopo tre giorni le forze speciali russe fanno irruzione nella scuola, liberando gli ostaggi.
Bilancio della tragedia: uccisi 334 ostaggi, 8 poliziotti, 2 soccorritori, 11 membri delle forze speciali e 31 sequestratori per un totale di 386 morti e 730 feriti. (In fondo potrai vedere un filmato sulla strage accompagnato da “Foglie di Beslan” di Giovanni Allevi)